CHE VUOL DIRE ESSERE ASSERTIVI?

Nei rapporti interpersonali ci comportiamo in modo aggressivo o passivo? Preferiamo aggredire l’altro per far valere i nostri diritti o preferiamo invece subire per non fare del male a nessuno? Come è facile immaginare entrambi i tipi di comportamento hanno conseguenze negative sia per noi che per gli altri. Per fortuna esiste un’altra via, quella dell’assertività, un modo per far rispettare i nostri diritti, esprimere le nostre opinioni, sentimenti o desideri in modo chiaro e sincero senza per questo violare la sensibilità altrui.

Commento musicale: Luc Bartoli – Flick of a Trick

ASCOLTA

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Aldo Gabardo

Articoli correlati

  • COMPLIMENTIAMOCI!COMPLIMENTIAMOCI! Scambiarsi complimenti contribuisce a creare un clima positivo nelle relazioni interpersonali. Se qualcosa dell'altro ci piace perché non comunicarglielo? Proseguendo il cammino verso l'assertività vediamo come l'abilità di fare e […]
  • AGGRESSIVITA’AGGRESSIVITA’ L'aggressività fa parte della natura dell'uomo e ha una funzione adattiva. Si può diventare aggressivi per difendere se stessi, la prole, il proprio "territorio". Ma quando diventa disadattiva? Parleremo oggi dei nuovi fenomeni violenti e […]
  • L’INFERNO SONO GLI ALTRIL’INFERNO SONO GLI ALTRI L'ennesima strage di innocenti in America ripropone le solite domande sul perché questo accade, sulla condizione estrema dell’aggressività umana nell'immaginario della convivenza e degli equilibri sociali. Abituati come siamo sempre di […]
  • C’È CHI DICE NO!C’È CHI DICE NO! Dire "no" è un nostro diritto. Quante prepotenze o tentativi di manipolazione subiamo perché non sappiamo opporre un rifiuto? Come difenderci da chi vuole imporre la sua volontà a tutti i costi, senza reagire in modo […]
  • RET: LA TIRANNIA DEI DOVERIRET: LA TIRANNIA DEI DOVERI Perché pensiamo in modo irrazionale? Cosa ci spinge a sabotare noi stessi? Siamo vittime di quelle che Albert Ellis chiama doverizzazioni, nemici subdoli e insidiosi. Commento musicale: Hugo Contini - Dewey […]
  • RET: IMMAGINARE LE EMOZIONIRET: IMMAGINARE LE EMOZIONI In tutte le terapie il pericolo di una ricaduta è sempre in agguato, la RET non fa eccezione. Tramite l'immaginazione razionale emotiva (REI) Ellis ci fornisce un ulteriore strumento per superare questa ed altre insidie al nostro […]
  • RET: SUPERARE OGNI AVVERSITA’RET: SUPERARE OGNI AVVERSITA’ Capitolo finale del ciclo dedicato alla RET. La vita è indubbiamente dura e difficile ma qualunque cosa ci accada, anche la peggiore, possiamo rifiutarci di cedere all'ansia e alla depressione. Commento musicale: Slikk Tim - Bahia
  • RET: LA DISPUTARET: LA DISPUTA La RET ci mostra come sfidare e rendere innocue le nostre convinzioni irrazionali ponendole di fronte alla realtà dei fatti. Commento musicale: Slikk Tim - Midnight […]
Share