PREMIO TALEA DI GIORNALISMO SULL’IMMIGRAZIONE

Premio Talea al giornalismo che racconta la “buona” immigrazione.

Un riconoscimento a quei giornalisti che sanno raccontare anche il positivo dell’immigrazione. È questo il senso del Premio nazionale Talea di giornalismo, indetto dalla Fondazione Ethnoland, creata dall’imprenditore camerunese Otto Bitjoka. “Il premio -si legge nel bando su www.taleaweb.eu – verrà assegnato per la realizzazione di articoli e servizi pubblicati su agenzie, quotidiani, periodici, siti internet ed emittenti radio-televisive che abbiano per tema e contenuti la valorizzazione e la diffusione del valore del merito legato ai fenomeni migratori, ai modelli della buona integrazione, dell’immigrazione qualificata, della valorizzazione della multietnicità e della diversity”. Saranno ammessi al concorso articoli, post e servizi audio-video pubblicati o trasmessi dal 1 giugno 2010 – 31 dicembre 2011. In palio tre premi (web e stampa, radio, tv) di 1.500 euro ciascuno. Ci sono ancora pochi giorni di tempo per partecipare: i lavori vanno inviati entro il 31 gennaio 2012 alla Fondazione Ethnoland (via Settembrini, 60– 20124 Milano tel. 02/97382866 fax 02/97382867 ufficiostampa@taleaweb.eu).

 

 

Share