L’OMOSESSUALITA’ E’ UNA COSA SERIA!

Quanto può essere importante distinguere tra opininioni personali e dati scientificamente provati?
E quanto l’opinione di professionisti può influire e condizionare le scelte di chi le ascolta, sopratutto se molto giovani?

Foto di Horia Varlan (Flickr.com)

Commento musicale di Walter Mazzaccaro- Onde

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Paola Biondi

Articoli correlati

  • SONO LESBICA E VOGLIO LA PENSIONESONO LESBICA E VOGLIO LA PENSIONE L'Inps utilizza un sistema di codici internazionale per stabilire e assegnare le invalidità, tra le quali compare anche l'omosessualità ego-distonica. Quindi pensione per tutte le persone omosessuali che non si accettano come tali?
  • CAPI SCOUT SI, MA NON GAY!CAPI SCOUT SI, MA NON GAY! Un convegno sull'educazione e l'omosessualità di un gruppo cattolico suscita polemiche e discussioni contrapposte. Qual è il confine tra religione e scienza? E' giusto utilizzare stereotipi e pregiudizi come se fossero scientifici?
  • OMOFOBO A CHI?OMOFOBO A CHI? Sembra che da oggi ci sia una prova scientifica del detto popolare per cui chi odia i gay è un omosessuale represso. Come la mettiamo quindi con tutti i personaggi pubblici che fanno dichiarazioni offensive e omofobe?
  • #NOETEROSESSUALITA’, BRIVIDO NUOVO#NOETEROSESSUALITA’, BRIVIDO NUOVO Che succede quando i ruoli vengono ribaltati? Cosa si prova da eterosessuali a sentirsi rivolgere frasi comuni generalmente utilizzate per le persone omosessuali? E' quello che è successo qualche giorno fa su Twitter.
  • SI PUO’ MORIRE DI OMOFOBIA?SI PUO’ MORIRE DI OMOFOBIA? Suicidarsi perché rifiutati in quanto omosessuali o transessuali è come essere uccisi. Quale dio ama solo alcuni dei suoi figli e rifiuta i figli non conformi? Ma conformi a cosa poi? Le vittime di omofobia sono considerate perverse, […]
  • OMOFOBIA: LA PIAGA SOCIALE MAI RISOLTA.OMOFOBIA: LA PIAGA SOCIALE MAI RISOLTA. "Sono gay, l'Italia è un Paese libero ma esiste l'omofobia e chi ha questi atteggiamenti deve fare i conti con la propria coscienza". Questo è il messaggio che un 21enne gay ha lasciato prima di uccidersi a Roma, in zona […]
  • LE TERAPIE CHE NON RIPARANOLE TERAPIE CHE NON RIPARANO Si parla tanto di ex-gay e di terapie di conversione che propinano improbabili cambi di orientamento sessuale. Il tema è molto vasto, iniziamo a parlarne in questo secondo appuntamento. lettoa3piazze21_03_2011 Paola Biondi
  • CAMBIARE SI PUO’CAMBIARE SI PUO’ A volte è difficile sentirsi diversi, sbagliati, giudicati. Si finge di essere normale come gli altri, anche se si soffre per questo. Anche se si ha paura di essere scoperti è possibile superare questo problema. Cambiare si […]
Share