LA CONSULENZA FILOSOFICA

 

Non è sempre necessario prendere i propri stati d’animo con preoccupazione. La consulenza filosofica può però aiutare a ragionare su se stessi, con un sano interesse ma senza esagerare.

Commento musicale-Petit Homme-La belle 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Olimpia Parboni Arquati

Articoli correlati

  • RET: PENSIERI BOLLENTIRET: PENSIERI BOLLENTI I pensieri hanno "temperature" diverse: quelli "bollenti" hanno una maggiore influenza sui nostri sentimenti provocando stati di ansia o depressione intensi e duraturi. Impariamo a "spegnerli" con la RET. Commento musicale: Slikk Tim - […]
  • RET: LO SFORZO DI CAMBIARERET: LO SFORZO DI CAMBIARE Il cambiamento è difficile e richiede impegno costante e fatica: se non tolleriamo le frustrazioni non riusciremo mai a superare i nostri problemi emotivi. Commento musicale: Regis V. Gronoff - Bad […]
  • RET: CONVINZIONI PERICOLOSERET: CONVINZIONI PERICOLOSE Albert Ellis, sulla scia di grandi pensatori del passato come Confucio, Lao Tze, Buddha, Epitteto e Marco Aurelio afferma che gli uomini non sono disturbati dagli eventi ma dall'interpretazione che essi ne danno e applica questo assunto […]
  • LA MENZOGNALA MENZOGNA Cos'è la menzogna e cosa significa mentire? Uno studio ci rivela che noi mentiamo spesso, più di quanto pensiamo. Questo accade perchè, nella maggior parte dei casi, vogliamo apparire al meglio agli occhi degli altri, quindi per […]
  • LA RET DIVENTA REBTLA RET DIVENTA REBT Emozioni, pensieri e comportamenti sono strettamente correlati ed è impossibile cambiare gli uni senza intervenire sugli altri. Ellis aggiunge la B di behavior all'acronimo RET per sottolineare l'aspetto comportamentale di questo […]
  • MA COME FANNO LE PRINCIPESSE A VIVERE FELICI?MA COME FANNO LE PRINCIPESSE A VIVERE FELICI? Sembra proprio che i narratori di fiabe abbiano deciso di non scrivere nulla dopo "Vissero felici e contenti". La realtà di quello che succede dopo è molto diversa, spesso più bella e ricca, perché sono le donne a scriverla, ogni giorno, […]
  • COSI’ LONTANO, COSI’ VICINO. MA DOVE?COSI’ LONTANO, COSI’ VICINO. MA DOVE? "Don't stand so close to me" cantavano i Police. Fin dove possiamo avvicinarci agli altri? E quando è meglio mantenere la distanza? Uno sguardo curioso tra le idee di chi ha provato a tracciare matematicamente gli spazi giusti. Commento […]
  • OPERAZIONE PERFETTA, PAZIENTE DECEDUTOOPERAZIONE PERFETTA, PAZIENTE DECEDUTO A volte abbiamo così tanta paura di alcune cose da non poter fare a meno che queste accadano. La profezia che si auto determina è una pericolosa trappola in cui, con attenzione, si può evitare di cadere.
Share