APPUNTAMENTI 20-26 FEBBRAIO 2012

Agenda degli appuntamenti settimanali dal 20 al 26 Febbraio. Per inviare comunicazioni scriveteci su appuntamenti@psicologiaradio.it o inserite il vs. evento in corso di svolgimento aggiungendo un post a questo articolo. La prossima Agenda sarà on line Lunedì 26 Febbraio 2012.

La Rubrica viene aggiornata quotidianamente.

 

21/2 MILANO

FRONTIERE DELLA PSICOANALISI – 2012.  Si apre il 21 Febbraio la nuova edizione di Frontiere della Psicoanalisi, la serie di incontri organizzati dal Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti”, diventati appuntamento fisso presso la Casa della Cultura in via Borgogna 3. Un incontro al mese, sempre di martedì alle ore 21.00, da febbraio a maggio. Le “frontiere” che verranno affrontate quest’anno sono: la malattia, la vecchiaia, la povertà e il dolore.
“Sono frontiere scomode – spiega Giuseppe Pellizzari presidente del CMP – ma d’altra parte la malattia, la vecchiaia, la povertà e il dolore rappresentano dei confini e dei limiti con i quali ogni forma di cura è chiamata a confrontarsi”.
Che senso dare all’esperienza della malattia? Come affrontarla? Come porsi di fronte alla vecchiaia e alla povertà, due dimensioni spesso ignorate o sottovalutate dalla nostra società? Come accettare il dolore, proprio e degli altri? Questi sono alcuni dei quesiti su cui gli psicoanalisti del Centro rifletteranno, con semplicità e coraggio, insieme a illustri ospiti tra cui la ricercatrice ELENA CATTANEO, il medico ALBERTO COSTA; i filosofi GIOVANNI REALE e SALVATORE NATOLI, l’economista ROBERTO ARTONI, don VIRGINIO COLMEGNA, il critco d’arte STEFANO ZUFFI.
Il primo incontro, martedì 21 febbraio alle ore 21.00, sulla MALATTIA, vedrà confrontarsi la farmacologa Elena Cattaneo, ricercatrice e coordinatrice di NEuroStemCell, il network internazionale di ricerca sulle cellule staminali, che pur lavorando per alleviare le sofferenze dei malati deve scontrarsi con pregiudizi e difficoltà ideologiche; Alberto Costa, direttore scientifico della Scuola Europea di Oncologia che tratterà anche di temi organizzativi che possono incidere nella gestione e cura della malattia; gli psicoanalisti Rita Corsa, che porterà la sua esperienza personale oltre a quella professionale, e Alberto M. Comazzi, che lavora a fianco dei malati di tumore. Gli appuntamenti sono rivolti oltre che al mondo della psicoanalisi anche a un pubblico più vasto di persone attente e curiose. Tutti gli incontri si terranno il martedì alle ore 21.00. Ingresso Libero fino a esaurimento posti.
Segreteria Organizzativa. CENTRO MILANESE DI PSICOANALISI CESARE MUSATTI, via Corridoni, 38 – 20122 Milano
tel +39 02 55012281 fax +39 02 5512832, cmp.spi@fastwebnet.it,  www.cmp-spiweb.it
PROGRAMMA
CASA DELLA CULTURA – via Borgogna 3 – Milano
Martedì 21 FEBBRAIO 2012 – h 21.00
LA MALATTIA: Quale senso possiamo cercare di dare a questa esperienza che può essere così devastante e invalidante? Quale atteggiamento ci richiede? Ne discutono insieme:
ELENA CATTANEO, Ricercatrice farmacologa Università degli Studi di Milano
ALBERTO COSTA, Direttore Scientifico Scuola Europea di Oncologia
RITA CORSA, Psicoanalista SPI
ALBERTO M. COMAZZI, Psicoanalista SPI, Consulente psichiatra Ist. Naz. Tumori
Martedì 27 marzo 2012 – h 21.00
LA vecchiaia. Oggi si vive più a lungo. Come considerare la fase terminale della vita, spesso trascurata e rimossa, che si impone sempre di più come problema sociale non eludibile? Ne discutono insieme:
GIOVANNI REALE, Filosofo, Direttore delle collane di filosofia Bompiani
LUISA LOMAZZI, Docente di Università della Svizzera Italiana, Centro di Competenze Geriatriche SUPSI

 

21/2 ROMA

CRESCERE INSIEME, DA LONTANO. IL SOSTEGNO A DISTANZA COME PROGETTO DI SVILUPPO UMANO
21 febbraio 2012, ore 14.30 – 18.30, Palazzo Marini, Sala delle Colonne – via Poli 19. Buone pratiche dal mondo SaD con interventi delle organizzazioni non profit e degli enti locali aderenti alle reti Cini, Coresad, Elsad, Forumsad, La Gabbianella e delle Fondazioni Avsi e Francesca Rava. Agenzia per il terzo settore – 20121 Milano, via Rovello 6 tel. 02 85868734-24-26 fax 02 85868785. Accrediti all’indirizzo: convegnosad@agenziaterzosettore.it

 

22/2 ROMA

II Indagine nazionale sulla condizione sociale degli anziani. Crisi economica e manovre finanziarie: quali effetti sulla vita degli over 65. Roma, 22 febbraio 2012 – ore 11 Centro Convegni Carte Geografiche – Via Napoli, 36. Sono gli anziani i più colpiti dalla crisi economica e dalle manovre finanziarie varate dal vecchio e dal nuovo governo. La stangata graverà per il 2012 per la maggior parte sulle loro spalle. Si calcola un aumento della spesa fino al 5% per abitazione e consumi energetici, con conseguente contrazione di altri capitoli di spesa come tempo libero, abbigliamento e alimentazione. Con l’introduzione anticipata dell’Imu e la rivalutazione delle rendite catastali i redditi degli anziani saranno fortemente penalizzati, particolarmente colpiti saranno quelli che vivono soli.  Inoltre le agevolazioni regionali e comunali sulle imposte e sulle tariffe, non tengono conto in modo adeguato dei redditi e delle specificità degli anziani. Giusy Colmo Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione Auser Nazionale – Via Nizza 154 00198 Roma tel 06-84407725 cell. 348-2819301 email:ufficiostampa@auser.it , www.auser.it

 

22/2 ROMA

Laboratorio Diritti Umani. Al via il 22 febbraio il secondo laboratorio della Scuola di Educazione alla Pace ed alla Mondialità. 3 incontri dedicati al tema dei Diritti Umani. Il programma: 22 febbraio 2012 Diritti di carta e dignità calpestate. Le maschere dell’ipocrisia. 29 febbraio 2012 Dai diritti dell’uomo ai diritti per l’uomo. Progettare azioni per garantire dignità. 7 marzo 2012 Il diritto di ogni uomo per una nuova umanità. Il lavoro di rete come esperienza di comunione. Gli incontri si svolgono presso la Cittadella della Carità, Via Casilina Vecchia 19, dalle 19.00 alle 21.30. Per partecipare è necessario inviare una mail a sepm@caritasroma.it o telefonare al n. 06.6988.6383. E’ richiesto un contributo di partecipazione di 15 €, da versare in occasione del primo incontro.

 

23-26/2 LUCCA

IL VOLONTARIATO PROTAGONISTA: NUOVA EDIZIONE DI VILLAGGIO SOLIDALE
A Lucca dal 23 al 26 febbraio il Salone Nazionale del Volontariato ricorderà la “Madre” del volontariato Maria Eletta Martini. 50 eventi in programma e cento associazioni coinvolte. Il volontariato italiano torna protagonista per la seconda edizione di Villaggio Solidale. Il Salone aprirà i battenti giovedì 23 febbraio a Lucca presso il Polo Fieristico di Sorbano. “Incontri di culture” è il tema che caratterizzerà la quattro giorni di eventi culturali, dibattiti, esposizioni, workshop e laboratori organizzata dal Centro Nazionale per il Volontariato, la Fondazione Volontariato e Partecipazione e il Cesvot con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la collaborazione di Regione Toscana e Lucca Fiere e Congressi. Più di 50 gli eventi in programma, oltre 100 le realtà coinvolte nell’animazione dei 4 giorni, 200 i relatori, 3 i Ministeri – Lavoro e Politiche Sociali, Cooperazione Internazionale e Integrazione e Affari Regionali Turismo e Sport – che patrocinano insieme ad 11 Regioni italiane.
Al centro di Villaggio Solidale i temi dell’incontro tra culture, fra modi diversi di intendere il terzo settore, fra società civile e istituzioni. In programma una serie di iniziative sulle esperienze di impegno sociale dei giovani, dal progetto Scuola e volontariato al servizio civile. Si parlerà del ruolo del volontariato nei cambiamenti del welfare, con un’articolata riflessione sui contesti regionali, del ruolo del volontariato per l’integrazione, di immigrazione, di protezione civile, del volontariato italiano in rapporto al contesto europeo. Tra gli appuntamenti in programma il ciclo di laboratori gratuiti di comunicazione sociale “Re-imparare a comunicare”, rivolto ai comunicatori del non profit e, negli stessi giorni, il primo convegno nazionale del progetto “Spazio comune”, un sistema di laboratori che promuove iniziative di cittadinanza attiva.
Tanti i nomi di rilievo in programma che parteciperanno agli eventi: da personalità del mondo della politica con il Sottosegretario al Welfare del governo Monti Maria Cecilia Guerra, l’europarlamentare Silvia Costa, l’onorevole Livia Turco, il vice presidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella, molti assessori regionali fra cui quelli toscani Daniela Scaramuccia e Salvatore Allocca. Fra gli esperti e i protagonisti attesa per gli interventi del Capo Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli, del presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Giuseppe Zamberletti, del presidente del Censis Giuseppe De Rita, del sociologo e scrittore Alain Ehremberg, del Direttore Generale per il Volontariato del Ministero del Welfare Danilo Giovanni Festa, di Emanuele Rossi della Scuola Sant’Anna di Pisa, Renato Frisanco della Fondazione Roma Terzo Settore.
L’edizione si svolge a pochi mesi dalla scomparsa di Maria Eletta Martini, fondatrice del Cnv e “madrina” del volontariato italiano.
A Lucca sono attesi migliaia di volontari da tutta Italia. Tante le associazioni che collaborano all’iniziativa e che saranno presenti in fiera per dare informazioni a tutti coloro che sono interessati a saperne di più sul volontariato. Ma ad animare il Salone saranno anche molte istituzioni per un’iniziativa che ha ottenuto il patrocinio di undici Regioni: Toscana, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta, la Provincia Autonoma di Trento, nonché della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca dell’Upi, dell’Uncem. Tutte le informazioni sul sito www.villaggiosolidale.com

 

24-25-26/2 ROMA

CORPO E PSICOPATOLOGIA Centro Congressi Cavour Via Cavour, 50/A – Roma.
Tra le tematiche:“L’animale nell’uomo”, “Tempo, Corpo e Psicopatologia”,“Il corpo nella personalità dell’adolescente:l’uso dell’IPOP-A”,“Stress, corpo e psicopatologia”, “Il corpo nella personalità Borderline”, “Il lavoro della polisensorialità e l’emergenza dell’intersoggettività nel bebè”, “Corpi al limite”. “Riflessioni sulla tricotillomania nell’infanzia”, “Il posto del corpo nelle terapie della relazione precoce”, “La teatralità del corpo nell’isteria”, “L’immagine del corpo in psicoterapia sistemico- relazionale”
SEGRETERIA I.R.E.P. L. Cataldi Via Cavour, 171 – 00184 Roma, Tel 06/44.70.23.55 Fax 06/49.38.42.73. e-mail: mirellab25@hotmail.com,   www.psycho-irep.it ,  http://www.ordinepsicologilazio.it

 

25/2  ROMA

II° Seminario in Criminologia Contemporanea – Stalking: Psicologia e Psicopatologia delle condotte persecutorie
Con il termine anglosassone stalking (dal linguaggio tecnico-gergale della caccia “fare la posta”) si intende una serie di comportamenti persecutori, ripetuti ed intrusivi, diretti o indiretti, verso una persona conosciuta o sconosciuta provocandole ansia, paura ed un grave disagio psichico o fisico. La figura del molestatore assillante è caratterizzata da un’evidente problematica strutturale nell’area affettivo-emotiva, relazionale e comunicativa, riconducibile a vissuti infantili, che lo rende incapace di elaborare ed accettare l’abbandono. Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale sullo Stalking, un italiano su cinque ne è vittima; dato allarmante se si pensa al numero oscuro che si cela dietro ai dati ufficiali e all’alta percentuale degli omicidi che ha avuto come prologo atti di stalking. È proprio per questo motivo che Studio HFC, da sempre attento alla formazione e all’informazione, ritiene di fondamentale importanza che tutte le figure professionali coinvolte nel fenomeno acquisiscano e approfondiscano le proprie competenze in tale ambito.
Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e pratiche in ambito psicologico e criminologico del fenomeno di stalking. Partendo dall’analisi generale del fenomeno, saranno ricostruite le dinamiche psicologiche dello stalker e della vittima, con particolare attenzione alla cornice relazionale e giuridico-forense. Saranno, inoltre forniti, strumenti teorici e pratici volti al riconoscimento, la prevenzione e il trattamento degli autori e delle vittime di stalking.
Organizzazione didattica. Il Seminario, della durata di 6 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui si analizzerà il fenomeno dello stalking, il profilo dello stalker e della vittima.
Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, psichiatri, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno. Il Seminario si svolgerà sabato 25 febbraio 2012, dalle ore 9.30 alle 17, presso la sala congressi dell’Università La Sapienza (Facoltà di Scienze della Comunicazione), in via Salaria 113 a Roma. Il costo del Seminario è di 50€ (IVA compresa). Iscrizione nel giorno del Seminario, in caso di disponibilità di posti: 60€. Costo per la partecipazione ai quattro seminari di criminologia in programma: 120€ (solo online)
Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. I partecipanti riceveranno inoltre, gratuitamente, l’ebook del seminario. Il pacchetto per tutti i quattro seminari di criminologia è disponibile in ogni momento al prezzo di 120€. Gli studenti universitari e le Forze dell’Ordine avranno compreso nel prezzo anche l’ingresso al Seminario sui disturbi alimentari del 12 maggio 2012. Tutte le info su www.studiohfc.com

Share