AI BAMBINI IL DIRITTO DI CHIEDERE GIUSTIZIA

Riceviamo  da Terre des Hommes International Federation e pubblichiamo:

Il 28 Febbraio il via  alla firma del terzo Protocollo Opzionale alla CRC. Il ruolo sempre più decisivo nella protezione dell’infanzia di Terre des Hommes.
Terre des Hommes International Federation è stata nominata membro del Comitato Direttivo della Coalizione di ONG che si occuperà della diffusione e promozione del Terzo Protocollo Opzionale alla Convenzione dei Diritti dell’Infanzia (CRC). Questo importante strumento attribuisce per la prima volta anche ai bambini e ai loro rappresentanti il diritto di poter segnalare direttamente le violazioni dei loro diritti alle Nazioni Unite.

Fortemente voluto da Terre des Hommes sin dal 2006, il Terzo Protocollo è stato adottato dall’Assemblea Generale ONU lo scorso 19 dicembre e costituisce un grande passo in avanti verso la reale partecipazione dei bambini alla tutela dei loro diritti. Infatti il documento riconosce che i minori, alla stessa stregua degli adulti, devono avere uguale accesso alle istituzioni internazionali per i Diritti Umani e quindi possono accedere direttamente alla procedura di ricorso per segnalare eventuali violazioni, come ad esempio lo sfruttamento nel lavoro, la negazione dell’istruzione primaria, la discriminazione a causa di appartenenza a minoranze etniche o disabilità fisiche.

Oggi 28 febbraio al Palais des Nations di Ginevra avrà luogo la cerimonia di apertura alla ratifica degli Stati che hanno già firmato o ratificato la Convenzione dei Diritti dell’Infanzia o uno degli altri due protocolli opzionali sulla vendita di bambini, la prostituzione minorile e la pornografia rappresentante minori e sul coinvolgimento dei minori nei conflitti armati.

La nuova sfida della Federazione Terre des Hommes sarà quindi quella di portare tutti i Paesi in cui il movimento ha sede e opera, alla ratifica rapida del Terzo Protocollo.

Terre des Hommes da 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo.

Attualmente Terre des Hommes è presente in 72 paesi con oltre 1.200 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it

Share