APPUNTAMENTI 16-22 APRILE 2012

Agenda degli appuntamenti settimanali dal 16 al 22 Aprile. Per inviare comunicazioni scrivete a: appuntamenti@psicologiaradio.it o inserite il vs. evento in corso di svolgimento aggiungendo un post a questo articolo. La prossima Agenda sarà on line Lunedì 23 Aprile 2012.

Agenda degli appuntamenti settimanali dal 16 al 22 Aprile. Per inviare comunicazioni scriveteci su appuntamenti@psicologiaradio.it o inserite il vs. evento in corso di svolgimento aggiungendo un post a questo articolo. La prossima Agenda sarà on line Lunedì 23 Aprile 2012.

 

 

16 Aprile ROMA

Si terrà lunedì 16 aprile a Roma, il convegno ‘Disabili in catene‘. L’appuntamento è alle ore 16.30 presso Palazzo Marino nella Sala delle Colonne, in via Poli. “L’Associazione Donne per La Sicurezza Onlus ha fortemente voluto questo convegno nel tentativo di spiegare la difficoltà e l’isolamento fisico e sociale del diversamente abile e del carcerato. La vita del recluso che sconta una pena, risulta socialmente inutile. Quasi un peso per la società. Egli sopravvive a se stesso, alla propria vergogna, al proprio stato” spiega un comunicato. “La vita del disabile, similmente imbarazzato dal proprio corpo “carcerato” che sconta una pena per un reato che non ha commesso, un peso per i “normali” un disagio imbarazzante che crea malumori e vergogne. Le analogie sono molte, e l’incapacità di esprimere il proprio disagio fisico e psicologico tocca vertici altissimi” sottolinea l’associazione Donne per la sicurezza. L’incontro sarà moderato da Margi Villa Del Priore. In apertura sono previsti i saluti ai lavoro di Barbara Cerusico, presidente di Donne per la Sicurezza. Tra gli altri interverranno iuseppe Cangemi, assessore Enti locali e Sicurezza Regione Lazio, Roberta Angelilli, Vice Presidente Parlamento Europeo e Annamaria Verlengia, magistrato del Tar.

 

 

16 Aprile  CASERTA

 

 

17 Aprile ROMA

 

 

17 Aprile MILANO

Ore 21.00 Centro milanese di psicoanalisi “Cesare Musatti”, Frontiere della psicoanalisi 2012, La povertà, presso la Casa della Cultura Via Borgogna 3, Milano. Quello della povertà è un concetto difficile da quantificare e da cogliere nella sua complessità, un concetto sfuggente ma tornato prepotentemente alla ribalta in conseguenza dei tristi episodi che hanno riempito le pagine dei giornali e che sempre più spesso caratterizzano questo periodo di crisi economica. Che aiuto può dare la psicoanalisi in situazioni come queste? Come essere di aiuto in queste nuove realtà che rendono sempre più drammatica la convivenza e la percezione stessa del vivere nella società contemporanea e che minano le basi di ogni nostra sicurezza? Ne discutono insieme: Roberto Artoni, Economista – Università Bocconi, Virginio Colmegna, Casa della Carità, Silvia Corbella e Renato De Polo, Psicoanalisti SPI. Gli appuntamenti sono rivolti oltre che al mondo della psicoanalisi anche a un pubblico più vasto di persone attente e curiose. Ingresso Libero fino a esaurimento posti. Segreteria Organizzativa via Corridoni, 38 – 20122 Milano tel +39 02 55012281, cmp.spi@fastwebnet.it www.cmp-spiweb.it .

 

 

17 Aprile BOLOGNA

Arte ed emozioni dal sociale. Il teatro per l’educazione e l’inclusione”: seminario a Bologna ore 9:30-17:00. Luogo: via Azzo Gardino 65/A, Bologna. L’Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Sociali della Provincia di Bologna, in collaborazione con l’Istituzione G.F. Minguzzi e con il Servizio Scuola e Formazione, organizza martedì 17 aprile dalle ore 9.30 alle 17 a Bologna (Auditorium DMS – via Azzo Gardino 65/A) il seminario “Arte ed emozioni dal sociale. Il teatro per l’educazione e l’inclusione”. L’evento vuole essere un’occasione di incontro, riflessione e scambio fra le esperienze del teatro socio-educativo ed il circuito artistico-teatrale più tradizionale. Vi parteciperanno docenti, critici d’arte, direttori artistici e compagnie teatrali, rappresentanti di istituzioni ed enti locali. Il seminario rappresenta la prima tappa di un progetto che vuole da un lato, promuovere il teatro socio-educativo come prodotto culturale, dotato di valenza etica ed estetica oltre che terapeutica e dall’altro, sostenere e coinvolgere il circuito artistico-teatrale tradizionale nel contrasto all’emarginazione ed allo stigma e nella sensibilizzazione sui temi dell’integrazione sociale e delle pari opportunità.

 

 

17 Aprile ROMA

A quattro mesi dall’entrata in vigore del Decreto “salva-carceri”. Il bilancio di Antigone sulle condizioni di detenzione in Italia, Martedì 17 aprile, alle ore 11.00, a Roma, presso la sede della Fondazione Basso, in via della Dogana Vecchia 5, l’associazione Antigone presenterà alla stampa gli esiti delle visite effettuate nelle carceri più sovraffollate d’Italia dal proprio Osservatorio nazionale sulle condizioni di detenzione. Oltre ad un focus sulle attuali condizioni di vita negli Istituti di pena, Antigone illustrerà i dati relativi all’impatto sul sistema carcerario italiano del Decreto “salva-carceri” entrato in vigore alla fine di dicembre 2011. Tel.0644363191, segreteria@associazioneantigone.it, www.associazioneantigone.it .

 

 

 17  Aprile  PERUGIA

 

 

18 Aprile BARI

 

 

18 Aprile MILANO

Diversitalavoro: al via i Corsi gratuiti per la Gestione delle Diversità in Azienda.  Iscrizioni aperte a manager e professionisti. Primo incontro, il 18 aprile 2012. Nell’ambito del progetto Diversitalavoro verranno proposti tra maggio e ottobre cinque seminari formativi rivolti a tutti i manager e gli operatori che desiderano un supporto professionale nella gestione e valorizzazione delle diversità in azienda.
Gli incontri, completamente gratuiti, hanno come obiettivo quello di fornire alle aziende approfondimenti di normative, metodologie ed occasioni di sensibilizzazione nei confronti delle dinamiche legate alle varie diversità e disabilità. L’invito è rivolto anche alle aziende che non hanno ancora partecipato ai precedenti career forum Diversitalavoro.
IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE RECRUITER DIVERSITALAVORO 2012
18 aprile 2012 – 9.30 / 13.00
LGBT : “Gestire e valorizzare la diversità di orientamento sessuale e identità di genere in azienda”
Incontro organizzato da UNAR presso la sede di Fondazione Sodalitas (Milano, Via Pantano 2).
9 maggio 2012 – Ore 9.30 / 13.00
“La gestione del colloquio” – Come gestire e risolvere le problematiche in fase di colloquio con persone “diverse” (per disabilità, provenienza o genere)
Incontro organizzato da Fondazione Adecco per le Pari Opportunità presso la sede di Fondazione Sodalitas (Milano, Via Pantano 2).
21 maggio 2012 – Ore 9.00/13.00
Istituto dei Ciechi: “Dialogo nel Buio” – Formazione sulla gestione delle disabilità visive
Incontro organizzato da Synesis Career Service presso la sede dell’Unione Ciechi (Milano, Via Vivaio 7).
settembre 2012 – Roma (data e luogo da confermare)
LGBT : “Gestire e valorizzare la diversità di orientamento sessuale e identità di genere in azienda”
Incontro organizzato da UNAR.
ottobre 2012 – Milano, 09.30 / 13.00 (data da confermare)
“Lo sviluppo di crescita delle donne nelle aziende italiane”. Incontro organizzato da Fondazione Adecco per le Pari Opportunità presso la sede di Fondazione Sodalitas (Milano, Via Pantano 2).
Al fine di organizzare al meglio gli incontri si invitano gli interessati ad inviare la propria conferma a Rosanna Paiano (Synesis Career Service): rosanna.paiano@synesiscs.it – tel. 02 36643487 – cell. 3483903905.

 

 

18 Aprile ROMA

 

 

19 Aprile MILANO

Alle ore 18.00 l’ISPI, nell’ambito dei Seminari del Master in International Cooperation, promuove una Tavola Rotonda dal titolo: “Why the World Bank matters:sfida degli emergenti al fortino occidentale?”. L’incontro si propone di analizzare il cambiamento degli equilibri a livello mondiale alla luce della futura nomina del nuovo presidente della Banca Mondiale: al candidato americano Jim Yong Kim sono stati contrapposti due sfidanti credibili e di valore provenienti da paesi emergenti, la nigeriana Ngozi Okonjo-Iweala e il colombiano José Antonio Ocampo. L’evento si terrà a Palazzo Clerici (Via Clerici 5, Milano),la Segreteria Organizzativa 02 86 93 053 – ispi.eventi@ispionline.it – www.ispionline.it .

 

 

19 Aprile ROMA

Il trattamento in istituzione privata dei disturbi del comportamento alimentare: una nuova realtà romana e nazionale. Flaminia Cordeschi (Presidente Federazione Italiana Disturbi Alimentari) e Dai-Disturbi Alimentari in Istituzione . Tematiche: Modelli socio-culturali e integrazione tra pubblico e privato nella prevenzione e nella cura di anoressia, bulimia e obesità. Coordina Ilaria Sotis (giornalista Rai) . Intervengono: Domenico Cosenza (Comunità La Vela, FIDA Milano), Laura Dalla Ragione (Centro disturbi del comportamento alimentare, Todi), Giovanna Melandri (già Ministro per le Politiche giovanili), Giorgia Meloni (già Ministro per la Gioventù), Anna Maria Speranza (La Sapienza Università di Roma). In mostra: Opere del pittore Giancarlino Benedetti Corcos e Performance di Mauro Pallagrosi e Tommaso Mazzetta (sassofono, contrabbasso). Ore 17,30 via Sallustiana 1/A, Roma.

 

 

19 Aprile ROMA

 

 

20 Aprile SESTO SAN GIOVANNI

Esplorare i fenomeni della prostituzione e della tossicodipendenza per costruire percorsi e strategie di approccio. Via Cesare da Sesto, Sesto San Giovanni, Ore 9.30-13. La ricerca e le azioni sperimentali realizzate nel progetto “Dangerous Liasons” in 3 regioni italiane (Lombardia Marche e Abruzzo) , in Spagna, Portogallo e Bulgaria evidenziano dati significativi nella connessione tra i fenomeni dell’uso di sostanze ed alcool e la prostituzione, la commistione nel rapporto prostituivo esercitato da donne, uomini, transgenders ed i loro clienti, il ricorso all’esercizio della prostituzione per garantirsi la sostanza nella dipendenze. Ne parlano Riccardo De Facci, Vincenzo Castelli, Tiziana Bianchini, Rita Gallizzi, Gabriella Feraboli. Sono stati invitati: Dott. Alfio Lucchini (ALS2); Dott. Giovanni Fioni (Asl MB), dott. Biagio Sanfilippo (Asl Milano), Dottor Franco Zuin (Asl Milano).

 

 

20 Aprile TERAMO

Due weekend dedicati a ‘Adolescenza e adolescenze’. Il corso di formazione patrocinato dalla Sima. Il 20 e 21 aprile e 4 e 5 maggio 2012 si svolgera’ a Scerne di Pineto (Te), presso il Centro Studi Sociali, il Corso di formazione dal titolo “Adolescenza & adolescenze” organizzato. Il Corso ha gia’ avuto il patrocinio della Sima (Societa’ di Medicina dell’Adolescenza) ed ha ottenuto 25 Crediti Ecm. Il programma e’ visualizzabile sul sito www.ibambini.it . “Il territorio dell’adolescenza si presenta sempre piu’ esteso e complesso ed in esso trovano la loro espressione non solo i fenomeni legati allo sviluppo fisico e alla trasformazione della personalita’, ma anche tutte le situazioni legate ai condizionamenti esercitati dalla famiglia, dal gruppo dei pari, dalla societa’, dai mezzi di informazione e, soprattutto, dai nuovi social network- si legge nella presentazione del corso. Tuttavia, a fronte dei condizionamenti che tale contesto esercita su tutti i versanti della vita e della salute presente e futura degli adolescenti, le Istituzioni, a cominciare da quella sanitaria, sembrano inadeguate a comprendere i bisogni e le espressioni degli adolescenti e, soprattutto, incapaci di attivare adeguate modalita’ di approccio e di comunicazione”. In tale ottica il corso “intende avviare una riflessione sui due versanti del soma e della psiche rivolta in particolare ai professionisti della salute e per cominciare ad individuare modalita’ strutturate di approccio agli adolescenti e ai loro problemi e, nello stesso tempo, per fornire gli strumenti per una conoscenza dei diversi versanti dell’adolescenza e per intervenire con efficacia”.(DIRE – Notiziario Minori)

 

 

20 Aprile LUCCA

La Paura è al centro del quinto Seminario di aggiornamento in Psicopatologia, che la Fondazione Mario Tobino organizza venerdì 20 aprile a Palazzo Ducale (Lucca), ideato e coordinato dal professor Franco Bellato, psichiatra, psicoterapeuta analitico e vicepresidente della Fondazione dedicata al medico scrittore. Sono aperte le iscrizioni alla giornata (con riconoscimento di crediti ECM), il cui programma prevede gli interventi dei professori Adolfo Pazzagli (Emerito di Clinica Psichiatrica dell’Università di Firenze e Presidente A.I.PSI.), Mario Guazzelli (Ordinario di Psicologia Clinica dell’Università di Pisa) ed Andrea Fagiolini (Direttore della Cattedra di Psichiatria dell’Università di Siena), che illustreranno da vari punti di vista il concetto di Paura. “La Paura è un’emozione primaria di difesa, provocata da una situazione di pericolo che può essere reale, anticipata dalla previsione, evocata dal ricordo o prodotta dalla fantasia – spiega Bellato -. È vissuta come risposta ad una minaccia, generatrice di angoscia, è sentimento cosciente che rimanda a livelli inconsci, irrazionali, profondi. È studiata altresì attraverso gli ultimi contributi delle Neuroscienze che esplicitano modifiche di strutture cerebrali, di circuiti, di inferenze centrali e periferiche del sistema nervoso, in definitiva di tutto il soma”. Nel pomeriggio Enrico Marchi, Direttore psichiatra dell’Azienda Usl 2 di Lucca, coordina gli interventi dei professori Paolo Boccara e Giuseppe Riefolo, rispettivamente Direttore del CSM di Roma\B e Membro SPI, e Direttore del CSM Roma\E e Membro SPI. Seguiranno i resoconti delle esperienzeafferenti all’Unità diPsichiatria Adulti dell’Azienda Usl 2 di Lucca, da parte di specialisti che vi operano, ed i confronti critici che le loro interpretazioni possono suscitare secondo il loro giudizio e la loro esperienza. La segreteria scientifica, formata da Franco Bellato ed Enrico Marchi, ha previsto che per le figure professionali di terapista occupazionale, psicologo, medico chirurgo (appartenente alle seguenti discipline: medicina interna, psichiatria, medicina generale, psicoterapia), assistente sanitario, infermiere ed infermiere pediatrico, educatore professionale, tecnico della riabilitazione psichiatrica, tecnico di neurofisiopatologia, siano riconosciuti con la partecipazione al seminario 7 crediti E.C.M. La partecipazione è gratuita. Per informazioni: info@fondazionemariotobino.it , www.fondazionemariotobino.it , 0583 327243.

 

 

20 Aprile ROMA

Riapertura di Filmincontro 2012. Quest’anno una trilogia di film sul tema dell’educazione e della scuola. Apre la rassegna lo sceneggiato televisivo Diario di un maestro di Vittorio De Seta venerdì 20 aprile alle ore 20.00 presso la nostra sede Grecam in Via Conte Verde, 15 Roma. A questo appuntamento sarà presente il Prof. Dino Gasparri che ci accompagnerà nella visione del film proponendo alcuni spunti di riflessione sulla scuola di ieri e di oggi. In conclusione di serata un buffet con sfizi preparati da noi. Primo ingresso con tessera associativa di 10,00 euro (per i tesserati 5,00 euro). Ingressi successivi 5,00 euro. Associazione GRECAM Via Conte Verde, 15 00185 Roma – tel/fax 06 44340998 e-mail: grecam@grecam.it, www.grecam.it

 

 

 20 Aprile MILANO

 

 

20 e 21 Aprile FIRENZE

 

 

21 aprile MILANO

Camera del Lavoro Sala Di Vittorio Jay R. Greenberg a Milano. Incontro con il padre della psicoanalisi relazionale. Il Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti” organizza sabato 21 aprile dalle 9.30 un incontro pubblico con Jay R. Greenberg, uno dei padri della Psicoanalisi Relazionale, per la prima volta in Italia per una serie di incontri che toccheranno diversi centri SPI (Società Psicoanalitica Italiana), da Roma a Palermo. Greenberg è infatti autore, insieme a Mitchell, scomparso da un decennio, di uno dei libri più rivoluzionari degli ultimi 50 anni: “Le relazioni oggettuali nella teoria psicoanalitica” . Questo libro è stato la pietra miliare di un cambiamento profondo, seguito nel campo psicoanalitico: la relazione tra medico e paziente entra a pieno titolo in un confronto col modello classico pulsionale/strutturale. Prima negli USA, diffondendosi poi, in un viaggio di ritorno alle origini europee, anche nel vecchio continente. In concorrenza con i modelli strutturali della psicoanalisi classica, in cui l’istinto occupa una posizione centrale alla spiegazione della vita psicologica, la teoria relazionale suggerisce che le “relazioni con gli altri siano gli elementi strutturanti della vita mentale” di ogni persona(Greenberg, Mitchell, 1983). Essa pone in primo piano il ruolo delle relazioni con gli altri, siano esse reali o interiori, tanto nella vita quotidiana sana, quanto nel determinare distorsioni mentali. Il terapeuta svolge un ruolo importante nella costruzione della relazione insieme al paziente: non si limita ad essere un osservatore distaccato, silenzioso, neutro; ad intervenire con la neutralità del chirurgo. Anzi, la dimensione di costruzione comune del rapporto terapeutico, nei differenti ruoli e responsabilità, consente al terapeuta di cercare la via migliore per la cura: di “trovare una voce” (Mitchell, 1988) con cui coinvolgere il paziente in una nuova possibilità di relazione. Nel tempo, questo incontro diverso gli potrà consentire di abbandonare le abitudini malate apprese, per sperimentare nuove interazioni, più valide e vitali. Nella Pratica clinica, la psicoanalisi relazionale rende più “democratica” la cura psicoanalitica: viene meno la figura da fumetto dell’analista che ascolta in silenzio il paziente sul lettino, lisciandosi la barba. Appare, in sua vece, un rapporto reciproco, benché non paritario, fatto di scambi, che rendono le terapie anche più elastiche nelle modalità e nei tempi. In Italia, forse più che nel resto d’Europa, l’atmosfera relazionale è entrata nella stanza d’analisi, affermandosi nelle terapia del bambino, dell’adolescente e misurandosi nelle terapie degli adulti. Nell’incontro milanese Greenberg svilupperà i nodi centrali della prospettiva relazionale in psicoanalisi, aggiornandoci sulle evoluzioni attuali di questa importante corrente di pensiero teorico e di pratica clinica. L’occasione consentirà un confronto diretto con uno dei fondatori della psicoanalisi relazionale, traendo degli spunti importanti di riflessione. Dialogherà con lui e con il pubblico Anna Ferruta, psicoanlista SPI; la traduzione sarà a cura di Giuseppina Antinucci, psicoanlista SPI. Per informazioni: Centro Milanese di Psicoanalisi Cesare Musatti Via F. Corridoni 38 – 20122 Milano. 02 55012281 cmp.spi@fastwebnet.it – www.cmp-spiweb.it , uff stampa: francesca.monza@echo.pv.it

 

 

21 e 22 Aprile in 2300 luoghi italiani

Telefono Azzurro: ad Aprile in piazza contro la pedofilia. Sabato 21 e Domenica 22 aprile, Telefono Azzurro, l’associazione che dal 1987 si batte a favore dei piu’ piccoli, in occasione dei suoi 25 anni di attivita’, sara’ presente con 10.000 volontari in 2.300 piazze italiane per parlare delle iniziative che, quotidianamente, porta avanti contro la pedofilia e la violenza fisica, sessuale e psicologica sui bambini e per raccogliere i fondi necessari al sostegno delle linee d’Ascolto 19696 (linea gratuita per bambini e adolescenti) 199 15 15 15 (linea ascolto per adulti), delle linee d’Emergenza 114 (emergenza infanzia) e 116000 ( linea per bambini e adolescenti scomparsi). Telefono Azzurro, inoltre, parla il linguaggio dei giovani e dei piu’ piccoli attraverso la chat sul sito www.azzurro.it, dove bambini e adolescenti possono raccontarsi con volontari e operatori professionisti capaci di dare risposte concrete, sostegno, aiuto, intervento. Laboratori nelle scuole, progetti e lezioni dirette agli studenti, attivita’ nei centri territoriali e servizi per l’infanzia negli istituti penitenziari completano l’offerta dei servizi per i piu’ piccoli e le loro famiglie. Ogni giorno, 24 ore su 24, Telefono Azzurro e’ al fianco dei bambini. Per sostenere le tante attivita’ di Telefono Azzurro sara’ possibile, con una donazione, ricevere una pianta, la Calancola che, piccola e multicolore, ben rappresenta il mondo dell’infanzia. Dal tipico azzurro al rosso, giallo, rosa: un arcobaleno di colori per il sorriso dei piu’ piccoli.(DIRE – Notiziario Minori)

 

 

Share