CRIMINI DI GRUPPO

Sin dalle origini dell’umanità, gli uomini hanno sentito il bisogno di aggregarsi tra loro: ciò ha garantito il proseguimento della specie, quindi il gruppo ha assunto una funzione adattiva. Esistono però casi in cui i gruppi assumono una connotazione negativa, prendendo la forma di bande criminali.

Commento musicale:  NICOCO – Lounge

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Ilaria Pinna

Articoli correlati

  • CRIMINALITA’ AI PIANI ALTI: I COLLETTI BIANCHICRIMINALITA’ AI PIANI ALTI: I COLLETTI BIANCHI Quando pensiamo agli agiti delittuosi spesso ipotizziamo che gli autori siano persone provenienti da un ceto sociale ed economico medio basso. Ma cosa accade quando i criminali sono persone ricche e potenti? E che conseguenze hanno i loro crimini?
  • SETTE DIABOLICHE E AGITI DELITTUOSISETTE DIABOLICHE E AGITI DELITTUOSI In italia (e in diverse parti del mondo) esistono diverse sette sataniche. L'affiliazione ad una setta non è di per sè un atto criminoso, e la sua appartenenza non è necessariamente collegata ad agiti delittuosi. Eppure la cronaca ha […]
  • VITTIME E CARNEFICIVITTIME E CARNEFICI La psicologia criminale si è sempre concentrata più sul criminale che sulla vittima, eppure quest'ultima rappresenta non solo una figura da tutelare, ma una notevole fonte di informazioni, utili a stilare un profilo criminale. La linea di […]
  • SETE DI VENDETTASETE DI VENDETTA Quando si subisce un torto, quali sono i meccanismi che fanno sì che si pianifichi una vendetta? Esistono solo fattori culturali o sociali oppure c'è anche una predisposizione personale?
  • FOLLIA OMICIDAFOLLIA OMICIDA Generalmente l'autore di un delitto efferato viene considerato un pazzo, un malato mentale da rinchiudere in una cella. Ma è sempre vero? E' possibile che una persona del tutto sana di mente possa compiere delitti atroci?
  • LA SINDROME DI STOCCOLMALA SINDROME DI STOCCOLMA E' possibile che la vittima di un rapimento provi sentimenti positivi per il suo sequestratore? Ecco la "Sindrome di Stoccolma" e alcuni casi in cui sequestrato e sequestratore hanno instaurato una sorta di relazione […]
  • AGGRESSIVITA’AGGRESSIVITA’ L'aggressività fa parte della natura dell'uomo e ha una funzione adattiva. Si può diventare aggressivi per difendere se stessi, la prole, il proprio "territorio". Ma quando diventa disadattiva? Parleremo oggi dei nuovi fenomeni violenti e […]
  • IL NOSTRO LATO OSCUROIL NOSTRO LATO OSCURO Il mondo non è fatto di buoni e cattivi, tali per natura. Capita a volte che insospettabili cittadini si trasformino in ladri o assassini. Abbiamo tutti un lato oscuro?