TERRA DI TUTTI FILM FESTIVAL

SESTA EDIZIONE BOLOGNA, OTTOBRE 2012 .

Rassegna cinematografica di documentari cinema sociale dal sud del mondo
REGOLAMENTO
Le Organizzazioni Non Governative COSPE e GVC indicono la sesta edizione del Terra di Tutti Film Festival Rassegna cinematografica di documentari e cinema sociale dal sud del mondo
Requisiti di Partecipazione

Il concorso è internazionale e non sono posti vincoli di nazionalità, età o professione. La partecipazione è gratuita.
Oggetto del concorso

Il concorso è riservato a corti e mediometraggi (non superiori ai 60 minuti). Le opere devono rientrare in una delle seguenti categorie:
documentario
cinema d’animazione
docufiction
Sono ammesse opere realizzate con qualsiasi tecnica (anche animazione) e formato (nel rispetto dell’invio dei materiali nei formati indicati nel presente regolamento).
La 6a edizione del Terra di Tutti Film Festival avrà i seguenti temi prioritari:
Lotta alla povertà
Valorizzazione e preservazione delle risorse naturali e delle foreste
Acqua, bene comune dell’Umanità
Sovranità alimentare, agricoltura sostenibile, biologica ed equo-solidale
Sostenibilità energetica, energie rinnovabili, accesso all’energia
Migrazioni e sviluppo, tratta e traffico degli esseri umani
Accesso alla salute, prevenzione e lotta all’AIDS
Le opere in concorso devono comunque trattare tematiche sociali legate alla globalizzazione e allo sviluppo, ed in particolare almeno uno dei seguenti temi: genere e sviluppo; cittadinanza attiva e sviluppo; diritti umani e democrazia; lavoro e globalizzazione; ambiente; diritti dell’infanzia; guerra terrorismo e violenza; mezzi di comunicazione e informazione sul Sud del mondo.
Modalità di Partecipazione

Ogni singolo autore potrà presentare al massimo tre opere.
Sono ammesse le opere prodotte dopo il 1° gennaio 2009.
La domanda di partecipazione avviene tramite compilazione della “scheda di partecipazione” presente sul sito ufficiale del Festival www.terradituttifilmfestival.org. All’atto della compilazione della domanda, il candidato riceverà via e-mail conferma della propria iscrizione.
Per ogni opera da iscrivere si dovrà compilare online l’apposita “scheda di partecipazione”
LE ISCRIZIONI SONO APERTE FINO AL 10 GIUGNO 2012.
Consegna e selezione delle opere

Una volta effettuata l’iscrizione online, gli autori dovranno inviare, entro e non oltre il 30 Giugno 2012 (pena l’esclusione dal concorso):
liberatoria, scaricabile/stampabile dal sito ufficiale del Festival www.terradituttifilmfestival.org debitamente compilata in ogni sua parte e firmata per esteso
DUE COPIE di ciascuna opera in concorso, in formato DVD video, nel seguente modo:
a) in busta chiusa recante scritta TERRA DI TUTTI FILM FESTIVAL, ad uno dei seguenti indirizzi:
– GVC – Gruppo di Volontariato Civile Onlus Via dell’Osservanza 35/2 – 40136 Bologna (Italy)
Att.ne Stefania Piccinelli
– COSPE – Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti Via Lombardia, 36 -40139 Bologna (Italy)
Att.ne Jonathan Ferramola
b) Oppure, se si preferisce, è possibile fare l’upload del master del DVD zippato attraverso un client FTP. L’autore riceverà le istruzioni e i dati per effettuare l’accesso FTP sulla casella di posta elettronica indicata nella scheda di iscrizione, con una mail automatica ad iscrizione avvenuta.
I materiali ricevuti non verranno restituiti ed entreranno a far parte dell’Archivio del Terra di Tutti Film Festival.
Le opere inviate e presentate in competizione rimangono di proprietà degli autori che ne acconsentono però l’utilizzazione gratuita a tempo illimitato da parte di Terra di Tutti Film Festival, per i seguenti fini:
pubblicazione parziale sul sito www.terradituttifilmfestival.org
videoproiezione dei filmati nell’ambito del Terra di Tutti Film Festival, Bologna dal 11 al 14 ottobre 2012, e in altre simili eventi culturali e promozionali come ad esempio presentazioni pubbliche, serate a tema, ecc..
L’invio delle opere implica l’autorizzazione non in esclusiva agli organizzatori del Festival a diffondere e mettere a disposizione del pubblico – attraverso il proprio sito internet e con ogni altro mezzo o altra forma conosciuta – clip o sequenze delle opere presentate, senza pretendere alcun compenso per gli autori delle stesse.
L’invio del materiale fotografico e/o informativo (foto di scena, foto dell’autore, bio-filmografia, sinossi, dichiarazioni dell’autore, posters, ecc.) inerenti al film inviato implica, altresì, l’autorizzazione non in esclusiva agli organizzatori del Festival a diffondere e mettere a disposizione del pubblico immagini e informazioni inerenti alle opere presentate.
L’organizzazione del Festival non si assume responsabilità per eventuali furti o danneggiamenti delle opere.
Ogni singolo autore risponde del contenuto del proprio video ed autorizza esplicitamente il Terra di Tutti Film Festival ad effettuare duplicazioni e proiezioni delle opere presentate esclusivamente a fini culturali e per la stampa, in Italia che all’estero.
Premio TTFF e Premio speciale Consiglio degli Stranieri
Il Festival offre un sostegno alla produzione di audiovisivi e/o acquisto di materiale per un importo totale pari a 1.000 (mille) Euro da suddividere fra le due migliori opere:
miglior produzione italiana consegnato dalla giuria di qualità del TTFF;
miglior produzione internazionale, consegnato da una giuria composta dai membri del Consiglio dei cittadini stranieri e apolidi della Provincia di Bologna e intitolato alla memoria di Cheick Sarr.
Premio speciale Benedetto Senni
Sarà consegnato un Premio speciale intitolato alla memoria di Benedetto Senni del valore di 500 (cinquecento) Euro. Il Premio sarà attribuito ad un film giudicato meritevole dal Comitato di Gestione del Premio, a suo insindacabile giudizio. È auspicabile che il premio possa essere assegnato ad un film che affronti tematiche relative ai grandi temi dello sviluppo sostenibile e del trasferimento di tecnologie. Il contesto legato al continente africano sarà motivo preferenziale di scelta.
Premiazioni

La premiazione dei vincitori avrà luogo durante la serata conclusiva del Festival.
I giudizi relativi alle premiazioni delle opere sono insindacabili.
Sito del concorso

www.terradituttifilmfestival.org è il sito ufficiale del concorso. In esso sarà possibile reperire tutte le informazioni per la partecipazione.
Informazioni potranno essere richieste altresì scrivendo all’indirizzo info@terradituttifilmfestival.org
L’organizzazione si riserva la facoltà di pubblicare nel sito tutti i lavori presentati ed ammessi in concorso. La pubblicazione sarà comunque successiva alla data di scadenza delle iscrizioni.
Responsabilità

La partecipazione al concorso e l’invio delle opere implica l’accettazione senza riserve di questo regolamento.
La partecipazione al Festival implica l’aver letto e dunque implicitamente approvato quanto riportato dagli organizzatori nelle informazioni relative al trattamento dei dati personali sottoscritte nella scheda di iscrizione. Ai sensi del D.Lgs 196/2003 sulla privacy i titolari dei dati personali inviati sono gli organizzatori del festival.
I contenuti delle opere presentate in concorso (immagini, suoni, animazioni) devono essere in regola per quanto riguarda l’assolvimento di diritti SIAE e in regola con la vigente normativa sul diritto d’autore . Il Terra di Tutti Film Festival declina ogni responsabilità in tal senso.
La partecipazione al concorso implica la esclusiva responsabilità personale dell’autore per eventuali irregolarità in questo ambito; gli organizzatori si riservano con insindacabile giudizio di escludere dal concorso e di revocare eventuali premi ad opere che presentino tali irregolarità.
Ad insindacabile giudizio degli organizzatori del concorso gli elaborati ritenuti offensivi o lesivi per l’immagine degli enti promotori e/o del codice etico delle ONG verranno esclusi dalla competizione e non verranno pubblicati.
Alla Direzione del Festival spetta il giudizio finale su casi controversi e su quanto non espressamente previsto nel presente regolamento.
In ultima istanza per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Bologna.