ISTAT: PRIMI RISULTATI DEL 15° CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE

In Italia risiedono 59.464.644 persone.

Con una differenza di 1.962.760 individui, la popolazione femminile supera quella maschile: in media ci sono 52 donne ogni 100 abitanti.
Roma è il comune più popoloso (2.612.068 residenti); Pedesina (SO) il più piccolo (30 residenti); Portici (NA) è il più densamente popolato, Briga Alta (CN) quello meno; il comune più esteso territorialmente è ancora Roma, mentre Fiera di Primiero (TN) risulta il meno esteso.
Nell’ultimo decennio la popolazione straniera abitualmente dimorante in Italia è quasi triplicata, passando da poco più di 1.300.000 a circa 3.770.000.
L’incidenza degli stranieri sul totale della popolazione sale da 23,4 a 63,4 per mille censiti.
Tra il 2001 e il 2011 le famiglie residenti sono aumentate da 21.810.676 a 24.512.012.
Si è ridotto invece il numero medio dei componenti per famiglia da 2,6 a 2,4 persone.
Le abitazioni sono 28.863.604 , di cui 23.998.381 occupate da residenti (+5,8% rispetto al Censimento del 2001). L’indice di occupazione delle abitazioni è pari a 83,1%.
Le famiglie che risiedono in baracche, roulotte, tende ecc. sono 71.101, in forte aumento sul 2001 (erano 23.336).
L’ammontare di edifici supera i 14 milioni di unità, con un incremento dell’11% rispetto al 2001.
http://osservimmigr.provincia.bologna.it/newsletter/dettaglio_newsletter.php?id=316&id_cat=25&n=0

Share