VITTIME E CARNEFICI

La psicologia criminale si è sempre concentrata più sul criminale che sulla vittima, eppure quest’ultima rappresenta non solo una figura da tutelare, ma una notevole fonte di informazioni, utili a stilare un profilo criminale.

Commento musicale: Professor Kliq-My Backpack

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Ilaria Pinna

Articoli correlati

  • LA SINDROME DI STOCCOLMALA SINDROME DI STOCCOLMA E' possibile che la vittima di un rapimento provi sentimenti positivi per il suo sequestratore? Ecco la "Sindrome di Stoccolma" e alcuni casi in cui sequestrato e sequestratore hanno instaurato una sorta di relazione […]
  • IL RUOLO DEL PERDONO PER LA SALUTE PSICHICAIL RUOLO DEL PERDONO PER LA SALUTE PSICHICA Parliamo del perdono, della sua importanza per la salute psichica. Il perdono non è un atto immediato, ma è l’esito di un lungo lavoro psicologico, spesso doloroso, è un processo che richiede tempo. Commento musicale:  Vladimir Sterzer - […]
  • SETTE DIABOLICHE E AGITI DELITTUOSISETTE DIABOLICHE E AGITI DELITTUOSI In italia (e in diverse parti del mondo) esistono diverse sette sataniche. L'affiliazione ad una setta non è di per sè un atto criminoso, e la sua appartenenza non è necessariamente collegata ad agiti delittuosi. Eppure la cronaca ha […]
  • QUANDO LE DONNE UCCIDONOQUANDO LE DONNE UCCIDONO Le donne non sono solo mogli dolci e ossequiose, madri pacate e attente, lavoratrici puntuali. A volte rubano e uccidono. A volte commettono dei crimini efferati. Ecco i crimini al femminile.
  • GEMELLI BUONI, GEMELLI CATTIVIGEMELLI BUONI, GEMELLI CATTIVI Da quando Cesare Lombroso ha condotto i primi studi sulla devianza, la scienza ha fatto passi da gigante. Gli studi sui gemelli hanno aiutato i ricercatori a capire meglio la genesi del comportamento criminale? Ma esiste il "criminale nato"?
  • CRIMINI DI MASS MEDIACRIMINI DI MASS MEDIA I mass media esercitano una forte influenza sulle nostre scelte, anche banali. A volte siamo influenzati nella scelta del detersivo più efficace, ma altre, purtroppo, riguardo casi di violenza. Può essere così forte da spingerci […]
  • SETE DI VENDETTASETE DI VENDETTA Quando si subisce un torto, quali sono i meccanismi che fanno sì che si pianifichi una vendetta? Esistono solo fattori culturali o sociali oppure c'è anche una predisposizione personale?
  • FOLLIA OMICIDAFOLLIA OMICIDA Generalmente l'autore di un delitto efferato viene considerato un pazzo, un malato mentale da rinchiudere in una cella. Ma è sempre vero? E' possibile che una persona del tutto sana di mente possa compiere delitti atroci?
Share