LAVORO E MINORANZE SESSUALI: PARTECIPA AL SONDAGGIO

Lavoro e minoranze sessuali: il sondaggio on-line per il Bologna Pride

Omosessuali e transessuali sono discriminati nel mercato nel lavoro? la situazione è uguale in tutti i settori? sta migliorando o peggiorando? Sono questi alcuni interrogativi posti dal sondaggio on-line “Lavoro e minoranze sessuali in Italia: il punto di vista della popolazione generale” per raccogliere le opinioni sulle discriminazioni di carattere omofobico o transfobico nel mercato del lavoro, a danno delle persone LGBT (lesbica, gay, bisessuale, transessuale/transgender).

Nell’edizione dello scorso anno è stata raccolta l’esperienza delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali/transgender.  Quest’anno viene invece richiesto  il punto di vista di TUTTA LA POPOLAZIONE.

I risultati dello studio verranno presentati il 25 maggio 2012 durante il convegno “Persone LGBT e mercato del lavoro: analisi, sfide e prospettive per una piena e buona inclusione”, organizzato all’interno del Bologna Pride. Verranno poi pubblicati sul sito web www.iosonoiolavoro.it.

Le domande del questionario sono 15 ed, in media, sono necessari circa 8 minuti per compilarle.
Attenzione: non è possibile interrompere e poi riprendere la compilazione del questionario.

Scadenza per la raccolta dei questionari: 30 aprile 2012.

Per info: Raffaele Lelleri, raffaele.lelleri@unibo.it, www.lelleri.it/sondaggio-pride

Partecipa al sondaggio.

 


*INVIA UN COMMENTO VOCALE (Max 120 secondi). ---- Per registrare il commento vocale cliccare su Record, poi su Stop una volta terminata la registrazione. Infine cliccare su Save per inviare il contributo audio. (Inviando il contributo audio si autorizza alla sua pubblicazione.)

0

Sottoscrivi per ricevere aggiornamenti via email:[subscribe2]